Luci strane e intense nella notte del Novegno

Fonte: il giornale di Vicenza di venerdì 20 maggio L’avvistamento.Parola di un Astrofilo. ” Conosco bene il cielo e quanto ho visto non è spiegabile.Gli oggetti luminosi si muovevano”
Sono ancora attoniti Fabrizio Discornia e Roberta Barbieri per quello che hano visto in cielo l’altra sera mentre si trovavano in Busa Novegno per una passeggiata al chiaro di luna. Verso le 22 infatti è apparsa nel cielo una strana luce, simile per intensità a quella di una stella che però si muoveva in modo anomalo. “Sono un astrofilo e in tanti anni che scruto il cielo non mi era mai capitato di vivere un avento del genere, spiega Discornia. Questa luce faceva micro spostamenti dall’alto verso il basso ,da destra verso sinistra, a volte si immobilizzava,poi ne compiva altri in senso circolare. In seguito ne sono apparse molte altre, più di una dozzina, tanto che siamo rimasto col naso all’insù per ore cercando di capire di cosa si trattasse”. I due scledensi sono rimasti sbalorditi e allo stesso tempo impauriti da quell’inspiegabile fenomeno: “Conosco bene il cielo e quello che abbiamo visto non è spiegabile. Non potevano essere aerei , nè stelle, suppongo fossero qualcosa di non terrestre”. Un’esperienza della quale,confessano,non si dimenticheranno facilmente. Carabinieri e polizia locale non hanno ricevuto segnalazioni in merito.