EUROPA, ECONOMIA, GRECIA DEFAULT IL GIORNO DELLA VERITA’

Scritto da: Matteo Corsini
Fonte:  CORSERA.IT

E’ arrivato il più lungo giorno dell’Europa e di tutti noi insieme.Il giorno in cui capiremo se siamo una sola unica grande nazione,l’Europa,oppure il retaggio di mille cicli storici e mille confini.E’ giunto il giorno della verità per l’Europa e per l’Euro,se esistiamo davvero o siamo stati soltanto una finzione,capiremo se oggi la solidarietà gioca un ruolo determinante nel popolo europeo,oppure i greci abbandoneranno la nave e la scialuppa di salvataggio offerta per evitare….….il default di una intera nazione.Oggi sapremo se vivremo ancora,se i nostri risparmi sono ancora al sicuro,se la nostra moneta non correrà il rischio di una brusca improvvisa svalutazione,se la nostra vita continuerà a scorrere normale oppure,dovremo fuggire da noi stessi,dal nostro stupido sistema finanziario e bancario.Oggi sapremo se la Grecia è l’Europa…. ….oppure no,se i greci sono nostri fratelli di sangue oppure codardi che fuggono sul loro sentiero.Oggi sapremo se una sola mano stringe i confini di questa Europa,che appare sbiadita e divisa,ma che non lo e’.Oggi sapremo se i conflitti e il destino di milioni di persone ha un solo percorso congiunto e un sogno,quello di esistere.

Il giorno della verità per la Grecia è arrivato. Oggi il Parlamento ellenico è chiamato a votare sul piano di austerità pluriennale che prevede tagli per oltre 28 miliardi di euro e un progetto di privatizzazioni da 50 miliardi da qui al 2015. L’approvazione del piano garantirà al Paese il sostegno promesso da Ue e Fmi (la quinta tranche da 12 miliardi di euro) e un possibile nuovo pacchetto di risorse da circa 100 miliardi di euro. Il voto dovrebbe arrivare nel pomeriggio, ma sarà seguito da un secondo scrutinio previsto per domani che condurrà alla legge di esecuzione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.