Strane luci nei cieli a Cavazzale (Vicenza)

Scritto da: Giulia Guidi
Fonte: http://www.ilgiornaledivicenza.it/stories/Home/289554_strane_luci_nei_cieli_a_cavazzale/

20/09/2011 Una decina di residenti dicono di aver visto otto oggetti volare  ad un centinaio di metri prima  di spegnere fari e motori

Con il naso all’insù a guardare quei velivoli non identificati l’altra sera a Monticello Conte Otto. Non da qualcuno reduce da una serata particolarmente pesante al bar o dalla coppietta imboscata in collina ma addirittura da una decina di persone.
Questo è il racconto di Giada Martini, impiegata trentenne residente a Vigardolo: «Erano circa le 19 e 40 di sabato quando insieme al mio compagno, Sebastiano percorrevamo in auto via Chiesa a Cavazzale – esordisce – Ho notato una luce nel cielo, di dimensioni non paragonabili alle classiche luci aeree, di un colore arancio intenso. Ci siamo diretti verso la piazza del paese per tentare di fare inversione e poter vedere cosa fosse quella luce».
Non erano gli unici ad aver notato il fenomeno: «Ci siamo trovati con altre persone, circa una decina, con il naso rivolto verso l’alto. Mentre stavo chiamando mio padre, per dirgli di guardare cosa stava succedendo, noto che sopraggiungono altre due luci».
«Una delle luci si spegne sopra le nostre teste, in aria, a distanza non elevata – prosegue Giada, che con le mani mima una dimensione di circa 6 centimetri – E continua il suo viaggio un oggetto di colore molto scuro di forma ovale, che prosegue a velocità sostenuta. Potrebbero essere stati ad un altezza di cento metri, ma è difficile calcolarlo». Impossibile che si trattasse di un aereo, secondo i due testimoni, perchè non si sentiva nessun tipo di rumore.
«Dopo pochi secondi avanzano sempre dalla stessa direzione altri due oggetti, si spengono le luci. Questa volta l’oggetto era di colore grigio molto chiaro. Erano ben visibili perché il cielo non era ancora notturno». In tutto gli oggetti avvistati, quindi, sono stati circa otto. Non è la prima volta che la nostra testimone ha a che fare con gli ufo: «Nel 2009 – conclude – ero in macchina con Sebastiano a Montecchio e abbiamo visto una enorme luce arancione a forma di cappello sopra una casa. Improvvisamente ha preso velocità ed è schizzata verso i colli». E il mistero si infittisce se si considera che l’anno scorso in un campo di grano a Cavazzale in molti avevano notato dei disegni e delle forme irregolari come se qualcosa si fosse posato su quel campo.
Intanto la vicenda di sabato scorso ha già fatto il giro del paese: ieri sera alcune case sono state sorvolate da un altro oggetto luminoso ma era una… comune lanterna cinese. .


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.