Da Zyklon B a Mais GM: Come hanno Trasformato il cibo OGM in un’Arma Globalista

Fonte: http://www.naturalnews.com/037290_Zyklon_B_GMO_food_weapons.html
Tradotto da: http://www.gamerlandia.net/

Zyklon B è un prodotto chimico molto efficace per uccidere gli esseri umani. Il trucco sta sempre nel farlo inalare alle vittime. Poiché la maggior parte delle persone non inalerebbero volontariamente il gas Zyklon B, sarà necessario ricorrere all’utilizzo di alcuni mezzi di costrizione per mandarle nelle camere dove questo verrà rilasciato. Da qui, l’uso di armi nelle mani dei governi, l’ascesa delle SS (noto come “TSA” nell’America moderna) e la cattura di cittadini innocenti da mettere nelle camere a gas fino a morte durante il regime nazista. “Nazista” – tra l’altro – è l’abbreviazione di “partito socialista nazionale.”

 

 

L’approccio nazista nell’uccidere la gente, nel 1944 è stato molto efficace: ma oggi non sarebbe decollato nell’era dell’instant messaging: Twitter, Facebook e altri social media. In quest’epoca, è piuttosto difficile voler mantenere segreto un campo di concentramento, soprattutto se milioni di persone vi sono in fase di “trattamento“.

Se i nazisti – nel 1944 – avessero avuto le fotocamere dei telefoni cellulari, qualcuno avrebbe scattato alcune foto, caricate su “NaziTube.com” e sarebbe saltato tutto il programma (oppure YouTube avrebbe censurato i video e protetto i nazisti perciò che non venissero scoperti perché YouTube censura di routine i video che mostrano un cattivo governo).

Avanzando velocemente di sei decenni o giù di lì, siam giunti a questo nostro mondo moderno. Nei governi e nelle corporazioni più potenti del mondo, troviamo ancora tutti gli stessi tipi di assassini psicopatici. Questa volta – però – hanno capito che per uccidere le persone, dovranno farlo in modo un pò più nascosto. In particolare, si è compreso che esiste un modo per convincere la gente ad uccidersi volontariamente.

Ricorda: l’olocausto moderno è già iniziato [e – forse – non è mai finito].

MANGIARE LA MORTE

E’ un silenzio, lento. L’olocausto “scientifico” che offre la morte sotto forma di cibo e medicine.

Un’altra arma nell’arsenale del killer silenzioso è – naturalmente – quella degli organismi geneticamente modificati (OGM).
Gli OGMsono stati progettati con una sostanza tossica chimica pesticida che cresce proprio all’interno dei chicchi di grano. Così – quando lo si mangia – si andranno ad ingerire gli stessi veleni che uccidono gli insetti che si nutrono di mais.

Che cosa fa e/o provoca questo veleno agli esseri umani? Lo scopriremo negli anni a venire: ma, nei ratti che vengono alimentati da una vita con mais GM, si stanno sviluppando dei tumori mortali grotteschi ad un ritmo allarmante.
Ecco le foto dei ratti alimentati con mais geneticamente modificato in un recente esperimento scientifico.

Il genio del male degli OGM è che se si riesce a nasconder bene nel settore alimentare, la gente mangerà fino alla morte senza mai sapere che cosa l’abbia causata. Dopotutto, USDA e FDA dicono che gli OGM siano sicuri. Quindi dovrebbe esser vero, giusto?
Gli OGM sono un pò la versione “amichevole” di Zyklon B che è possibile utilizzare in pastella di pancake e muffin.

E’ nella vostra colazione di cereali e/o del pranzo al sacco. Gli OGM forniscono un pò di morte ad ogni boccone e – dal momento in cui non ci uccidono subito – gli effetti si costituiranno con calma, cumulativamente, fino a che non diventeremo una bomba ad orologeria verso il cancro e la morte.

Se Hitler avesse avuto la tecnologia OGM, avrebbe alimentato gli ebrei con mais GM senza neppure disturbarsi circa il problema della costruzione delle camere a gas. Avrebbe potuto travestirsi da “assistenza pubblica” di un programma, che offriva cibo gratis a tutti coloro che avevano discendenze ebraiche. Oh sì, pure i vaccini gratuiti. La combinazione di sostanze chimiche OGM assieme alle tossine del vaccino avrebbe realizzato la stessa cosa di Zyklon B. Ma, invece di essere percepito come un mostro malvagio, Hitler avrebbe potuto esser stato proclamato come eroe del popolo ebraico per aver dato loro “cibo gratis e medicine“!

Avete mai notato quando i governi e le noprofit – come la Fondazione Bill and Melinda Gates – inviano “aiuti” per l’Africa, non hanno mai inviato del cibo? Non hanno mai insegnato loro l’agricoltura sostenibile? Non hanno mai fornito loro la conoscenza sulle erbe medicinali in modo che le persone fossero in grado di coltivarsele?

No, sempre “medicine” in forma di vaccini. L’obiettivo – naturalmente – è quello di sterilizzare uomini e donne africani e, quindi, ridurre drasticamente il tasso di natalità. Questo è percepito dai globalisti come un modo “umano” per alleviare le loro sofferenze. Ma è tutto fatto con l’inganno. Invece di ammettere che stanno sterilizzando la popolazione, fanno finta che sia “medicina” e che stiano “salvando vite umane“.

La vaccinazione di massa dei bambini africani è allietata da ignoranti americani “progressisti” che sono stati indotti a pensare che i problemi dell’Africa non si potevano risolvere se non si fossero iniettati tutti quei con ceppi virali ancora presenti, assieme ai conservanti al mercurio. La follia dell’intero regime non sembra scalfire le menti di coloro che lo sostengono ciecamente.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.