Il Financial Times massacra Monti: “Non sei l’uomo giusto per guidare l’Italia”

Fonte: http://www.controcopertina.com/il

monti-mario-3-300x173

Della credibilità internazionale che avrebbe ridato all’Italia, Mario Monti ha sempre fatto un cavallo di battaglia. E anche nei “comizi” di questi giorni, il senatore a vita va ripetendo che ha salvato il Paese e gli altri Stati si fidano di noi.

Ma la credibilità di Monti all’estero, in verità, non è alta come vorrebbe farci credere, se è vero come è vero che il Financial Times titola: “Monti non è l’uomo giusto a guidare l’Italia”. Scrive Wolfgand Muchau: “In Italia la crisi finanziaria si è smorzata ma la crisi economica è in crescita. A mala pena c’è un giorno senza una notizia che parli del peggioramento del credit crunch, del calo dell’occupazione, dei consumi, della produzione e della fiducia delle aziende”.

Prosegue l’articolo del FT: “Di nuovo, un governo europeo ha mal interpretato l’impatto prevedibile (sull’economia) delle misure di austerity” e il risultato è che “l’Italia fa fronte a una recessione lunga e profonda“.

E ancora: ”Monti ha promesso riforme ed è finito con l’aumentare le tasse. Il suo governo ha tentato di introdurre modestre riforme strutturali, che sono state annacquate diventando insignificanti da un punto di vista macroeconomico”.

La critica del quotidiano inglese è durissima e racconta di un disastro. Davvero un brutto colpo per lo smisurato ego del professore, che invece in patria viene coccolato come un neonato in culla.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.