‘Ciao Enzo!’, Milano ricorda Jannacci con due mesi di eventi

Scritto da: Gian Piero Bruno
Fonte: http://www.wakeupnews.eu/

enzoA un anno dalla sua morte, avvenuta il 29 marzo 2013, la città di Milano ricorda Enzo Jannacci con due mesi di eventi ed iniziative. “Ciao Enzo!”, questo il nome della kermesse che partirà domani nel capoluogo lombardo e continuerà fino al 3 giugno, giorno del compleanno del cantautore.

DUE MESI DI EVENTI – Già domani sera al Teatro Carcano ci sarà un incontro aperto al pubblico che vedrà protagonisti Dario Fo, Gino e Michele, Nico Colonna, Enrico Intra e molti altri artisti che sono stati grandi amici di Jannacci. Sabato 5 aprile sarà la volta invece della cerimonia d’intitolazione della Casa dell’Accoglienza – dormitorio per i senzatetto – a Enzo Jannacci. Sarà un pomeriggio di festa per tutti, organizzato dall’assessore alle Politiche sociali del Comune di Milano e svolto dalla direzione artistica di Smemoranda. L’evento è intitolato “Se me lo dicevi prima”.

UNA GIORNATA DI FESTA – Il palco montato vedrà passare una serie di artisti, cantanti, attori, registi, comici, tutti ad omaggiare il grande e poliedrico artista italiano. L’evento si svolgerà dalle ore 14 alle ore 18 e sarà un’occasione anche per i più piccoli di godersi una giornata di festa in compagnia di molti artisti. Parteciperanno, tra gli altri, Diego Abatantuono, Paolo Belli, Ale & Franz, Vinicio Capossela, Cochi e Renato, Paolo Rossi, Gabriele Salvatores, Enrico Bertolino.

UN ARTISTA POLIEDRICO – Enzo Jannacci è stato uno dei grandi cabarettisti italiani, il vero caposcuola. Nel corso della sua carriera artistica è riuscito a distinguersi in modo poliedrico e originale, diventando un modello per tutti i futuri comici e cantautori italiani. I tanti riconoscimenti alla carriera ricevuti, oltre a quelli per i suoi lavori discografici, sono un altro grande risultato ottenuto in vita dall’artista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.