Create le prime merendine ecologiche da un gruppo di studenti dell’Università

Scritto da : Marco Grillo
Fonte: http://www.tuttogreen.it/

merendeco-e1412956779492-400x250‘Dolci’ novità nel settore dell’alimentazione sana. Alla quinta edizione di Eco Trophelia Italia, un concorso rivolto a giovani universitari che premia l’eco-innovazione nella ricerca in campo alimentare,  degli studenti in Scienze e tecnologie alimentari dell’Università di Teramo hanno presentato al pubblico MerendEco, una merendina ecologica, adatta anche ai consumatori intolleranti a uova e glutine. 

La squadra “Officina dei sapori” (guidata da Paola Pittia e composta dai giovani Vito Pepe, Paola Di Gianvito, Mariacristina Di Crescenzo, Denise Capoferri e Fabio Lazzerini) è rientrata tra le sei squadre finaliste che hanno partecipato all’ultimo atto, conseguendo alla fine un’onorevole quarto posto.

Il concorso rientra nel progetto Eco Trofood – cofinanziato dalla Commissione europea nell’ambito del Competitiveness and Innovation Framework Programme, si pone infatti l’obiettivo di proporre prodotti alimentari industriali nuovi, ecosostenibili e con possibilità di commercializzazione.

MerendEco si presenta come una gustosa merendina con carote e arance, farcita con cioccolato fondente, priva di glutine e realizzata con sieroproteine (proteine derivate dalla lavorazione del latte già usate come assunte come integratore alimentare), olio di mais e glicosidi steviolici (estratti dalla pianta della Stevia reubadiana, dall’elevato potere dolcificante).

Tutto nasce dalla volontà di recuperare sottoprodotti industriali (720mila sono le tonnellate di pastazzo di agrumi prodotte in Italia), puntando sugli ingredienti sostenibili e sulla fetta di mercato costituita dagli intolleranti alimentari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.