IL REISHI, FUNGO DELL’IMMORTALITA’

Scritto da: Rossella
Fonte: http://www.terraemadre.com/2015/01/27/il-reishi-fungo-dell-immortalita/

ReishiHand

Oggi vorrei cominciare a parlarvi di uno dei tre funghi salutistici  giapponesi o  cinesi. Anche in occidente, numerose ricerche scientifiche hanno riconosciuto il valore terapeutico di questi funghi, creando addirittura la “micoterapia”!

I nomi sono: Maitake, Shiitake e, il più famoso, Reishi.

Questi funghi sono tutti immunostimolanti, cioè rinforzano le difese dell’organismo nei confronti di agenti patogeni, quali virus, batteri, e cellule cancerogene. Ogni fungo, poi, ha anche qualità specifiche, che contribuiscono ad attuare azioni mirate sul nostro corpo.

Partiamo dal Reishi. Il Reishi, Lingh Zhi o anche “fungo dell’immortalità”, sono tutti nomi asiatici provenienti dalla Cina altri dal Giappone. Il Ganoderma Lucidum è un fungo saprofita che cresce sugli alberi in decomposizione come la quercia o il castagno, in zone molto umide e calde. Le sue proprietà vennero scoperte circa 4000 anni fa dai cinesi, e venne utilizzato per moltissimi anni solo dagli Imperatori.

Il fungo Reishi non è un medicinale ma un nutraceutico e viene consigliato da molti medici  per l’ipertensione, la trombosi, alcune malattie legate al sistema cardiovascolare, oppure viene impiegato anche per diverse malattie più leggere come mal di testa, mal di denti, infezioni, asma e allergie. Pare abbia anche potere dimagrante, visto che agisce sul grasso corporeo. E’ un antinfiammatorio, aiuta il corpo umano in situazioni di grande stress e stanchezza, aiuta il sangue regolando la pressione, controllando la glicemia, e inibendo l’aggregazione delle piastrine.

Il Reishi è un adattogeno, ciò significa che aiuta il nostro corpo per diverse sollecitazioni come la temperatura, sbalzi d’umore e stress, come tutti i a seconda della necessità. E’ anche un potente antiossidante.

Inoltre il fungo Reishi:

  • promuove il rilassamento in situazioni di stress e produce un effetto calmante sulla mente e sul sistema nervoso;
  • aiuta il fegato a combattere gli ormoni dello stress;
  • aumenta la quantità e migliora la qualità del sonno;
  • i triterpeni sostengono e regolano il sistema endocrino aiutando il corpo a rilassarsi e recuperare le energie durante la notte;
  • ha effetto antistaminico e aiuta a prevenire reazioni allergiche;
  • è un vero e proprio trattamento per la candida e altre malattie fungine;
  • svolge attività antinfiammatoria equivalente a quella con dell’idrocortisone;

I funghi medicinali possono essere acquistati sia secchi, sia sotto forma di integratori (capsule), sia da soli, sia in abbinamento tra loro, oppure come polvere aggiunta in alcuni prodotti solubili come caffè, tè e cacao.

Se volete provarlo il Reishi lo trovate in capsule su Macrolibrarsi, oppure lo trovate in alcuni ottimi prodotti solubili che ho provato personalmente, come questa cioccolata solubile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.